Stavolta l’impresa non riesce; Schio rimette la finale scudetto in parità

BASKET A1 DONNE - Gesam Gas&Luce esce sconfitta in garadue di finale scudetto, con il punteggio di 79-63, contro una Famila Schio che ha sbagliato pochissimo, rendendo da subito in salita il cammino biancorosso. La squadra lucchese si è battuta con gran determinazione per tutta la partita, ma non è riuscita a ripetere la prestazione di garauno, rispetto ad una Famila molto più cinica in attacco e, a tratti, impenetrabile in difesa.

-

 

Tensione incredibile fra le due squadre, che stentano a trovare il ritmo giusto. Schio si scuote per prima, grazie a Sottana, con 5 punti consecutivi, Crippa e Dotto rispondono e si gioca punto a punto fino al minuto 7, quando le locali provano a scappare con Anderson (tripla) e Yacoubou, per il 14-9. Gesam reagisce con Pedersen e Tognalini, che provano a ricucire, ma Miyem, preferita a Martinez, e Masciadri trovano i punti del 20-13 al primo fischio. Nel secondo quarto la Famila prova a fare la partita (Ress e Zandalasini), anche perchè Gesam, pur difendendo con grinta, non riesce a trovare la via del canestro se non negli ultimi tre minuti, grazie a Pedersen e Dotto, che ristabiliscono il gap sotto la doppia cifra, 30-22 il punteggio. Nella ripresa il ritmo si alza, ma è Schio a beneficiarne. Dotto e Harmon provano a rispondere alle folate di Yacoubou e Anderson, ma le orange catturano più rimbalzi, tirano con più fiducia e pian piano accumulano un gap importante, con lo score al minuto 30 che segna il +14, 57-43 per le locali. Nell’ultima frazione la Famila resta concentrata sull’obiettivo, continuando a concedere poco alle lucchesi e conquistando meritatamente il match, che vale l’uno a uno nella serie che adesso la serie si sposta al PalaTagliate, con gara-tre in programma venerdì 5 maggio alle ore 20:30.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento