Uno, nessuno e centomila modi per essere se stessi

LUCCA - Una mostra artistico-letteraria perlomeno interessante quella allestita al Real Collegio di Lucca dalla scuolina Raggi di Sole in collaborazione con Amnestey internazionale e Unicef sezione di Lucca e dalla Parrocchia di San Macario. Grande successo di pubblico e critica e molto apprezzati i lavori dei ragazzi.

-

 

“Diversi ma uguali: uno, nessuno e centomila modi per essere se stessi” è il titolo della mostra che è stato possibile ammirare e visitare nel wek end appena trascorso al Real Collegio di Lucca e che è stata organizzata dall’associazione “Scuolina Raggi di sole” in collaborazione con Unicef (comitato provinciale di Lucca), Amnesty International e parrocchia di S. Macario in Piano. L’ide w e al realzziazione della bella iniziativa è della professoressa Angela Giannoni che tempo fa da un lavoro di una sua alunna della 3a media aveva tratto lo spunto per pesanre a qualcosa di concreto sul tema della diversità e di come sentirsi in realtà poi tutti uguali. E questo al di là delle differenze razziali, religiose e di ogni genere. In tal senso la Scuolina Raggi di Sole è da tempo impegnata a favorire l’integrazione sociale con attività di promozione culturale. E proprio a tale scopo ha proposto alle scuole della provincia di Lucca di affrontare il tema della diversità vista e interpretata dai bambini e dagli adolescenti. Le scuole che hanno aderito all’iniziativa sono state circa quaranta, dell’I.C.Lucca 7, dell’I.C. di Pescaglia, dell’IC Massarosa 1 e dell’IC Lucca 4. Un ruolo rilevante nella riuscita dell’iniziativa lo ha avuto poi il dinamico Ezio Roveda, attivitista di Amnestey International e da tempo impegnato su importanti temi dal risvolto sociale. Da ricordare i giovedì culturali dell’AssocIazione “La Finestra” di Santanna che lo vedono da anni in prima fila.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.