Fanucchi illude la Lucchese, Calaiò la punisce; Mingazzini verso il recupero

CALCIO LEGA PRO - Finisce 2 a 1 per il Parma la gara di andata dei quarti di finale dei playoff. Lucchese in vantaggio grazie ad un calcio di rigore di Fanucchi ma la squadra parmense recupera con una doppietta dell'esperto centravanti. La qualificazione resta aperta. Match di ritorno domenica sera (ore 20,30) al Porta Elisa. Mingazzini verso il recupero.

-

Il Tardini presenta un bel colpo d’occhio. Novemila supporters del Parma cui fanno da contraltare circa 900 tifosi saliti da Lucca. Parma e Lucchese sono al primo atto di un quarto di finale che almeno sulla carta vede i ducali nettamente favoriti ma con la squadra rossonera che vuol continuare a sorprendere. Lopez schiera l’11 annunciato con Merlonghi al posto di Mingazzini. Abbrivio frenetico dei padroni di casa che costringono subito Nobile agli straordinari. E’ un primo tempo in cui la Pantera pare intimorita perfino troppo dallo stadio, dal nome e dal blasone del Parma. Poi si sa nel calcio spesso succede l’imprevedibile e così poco dopo la mezz’ora la Lucchese si porta improvvisamente in vantaggio. Fallo su Fanucchi da parte del distratto Di Cesare. Dal dischetto è lo stesso fantasista rossonero a portare avanti i suoi proprio sotto la curva dove sono assiepati i tifosi della Lucchese. Ma il vantaggio dura poco. E’ ancora una distrazione difensiva, stavolta di Capuano, che permette al micidiale Calaiò di rimettere la partita in parità. peccato perchè mancava davvero poco all’intervallo. Ringalluzzito dal pareggio il Parma si rovescia in avanti e parte fortissimo anche in avvio di ripresa. Ora però la Lucchese, strigliata da Lopez nell’intervallo, gioca più alta e prova anche a pungere la difesa degli emiliani. Ma proprio nel momento migliore i rossoneri incassano la seconda rete a ridosso della mezz’ora. Il punto del definitivo 2 a 1 porta la firma ancora di Calaiò, doppietta per lui, che gela così i sogni di Nolè & C. di uscire imbattuti dal Tardini. Nobile, Bruccini, lo stesso capitano Nolè e Fanucchi sono parsi tra i più brillanti in una partita dove la stancherzza si è fatta sentire. Si va dunque al match di ritorno di domenica sera (ore 20,30) al Porta Elisa con una situazione ancora aperta. Il Parma è in vantaggio e resta il logico favorito ma chissà, trascinata dal proprio pubblico e dal solito grande cuore, la Lucchese può ancora provarci… Lopez ci crede e ci sarà (forse) anche un Mingazzini in più.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.