Rimpatriata ed emozioni del “Correggio Day” alla Checchi Calcio

CALCIO LEGA PRO - Un’altra volta ancora il 4 maggio 2014. L’emozione della promozione di Correggio - quella in cui la Lucchese è tornata tra i professionisti dopo anni calcisticamente difficili - rivissuta alla Checchicalcio in una serata a sfondo benefico insieme ai protagonisti del memorabile salto di categoria.

- 1

Gran parte dei calciatori di quella stagione, unitamente a staff tecnico e dirigenziale e a rappresentanti della società, si sono ritrovati a distanza di oltre tre anni presso il nuovo centro sportivo di Carraia e insieme hanno ripercorso l’intera stagione di serie D conclusa con il sorpasso in volata al novantatreesimo minuto dell’ultima giornata di campionato sul campo della capolista e favorita Correggese. Un sogno ancora attuale, il cui ricordo continua a emozionare tifosi e appassionati.

Moderatore della serata il giornalista Fabrizio Vincenti che – dopo l’intervento dell’attuale amministratore unico della Pantera, Carlo Bini – ha dato spazio e voce tanti protagonisti di quel successo: dai calciatori Aliboni, Chianese e Pecchioli, al direttore sportivo Bruno Russo, al vicepresidente Nicola Giannecchini fino ai tecnici Guido Pagliuca, Stefano Fracassi e il preparatore atletico Riccardo Guidi. Ognuno ha portato il proprio contributo per la ricostruzione di quella giornata che sarà per sempre nel cuore e nella storia del popolo di fede rossonera.

Commenti

1


  1. Non può passare inosservata la qualità delle scelte della ChecchiCalcio (Luca e Diego su tutti) quando si tratta di organizzare una giornata revival così cara ai tifosi della Lucchese in tutte le sue espressioni sportive.

Lascia un commento