Sottopasso ferroviario di Altopascio: c’è il progetto preliminare

ALTOPASCIO - Un'opera che Altopascio attende da più di 20 anni. Il progetto preliminare per la realizzazione del sottopasso che supererà il passaggio a livello della via provinciale Francesca Romea è realtà. È stato depositato in Regione e a giorni sarà pubblicato sul Bollettino ufficiale regionale.

-

 

«Un’opera di portata storica», così la definisce il Sindaco, Sara D’Ambrosio, che ha presentato il progetto in conferenza stampa insieme all’assessore ai lavori pubblici Daniel Toci e all’assessore all’urbanistica, Andrea Pellegrini.

Il progetto prevede di creare il sottopasso nell’area della stazione con alcuni accorgimenti rispetto ai vecchi disegni che comportavano molte criticità. L’ingresso difficoltoso in via Torino da via Francesca Romea è stato risolto prevedendo una rotatoria a tre uscite grazie alla demolizione di un fabbricato; l’ingresso nel sottopasso da via Torino (mediante una seconda rotatoria) all’altezza di un complesso edilizio abbandonato. Nell’area dell’ex scalo merci sono previsti 60 parcheggi. Prevista poi la realizzazione di un separato e apposito passaggio ciclopedonale senza barriere architettoniche, che superi i binari e unisca i due lati di Altopascio. Nella zona a sud del sottopasso è previsto un collegamento tra piazza Nenni e la nuova area di sosta.

Una volta che il progetto preliminare sarà pubblicato sul Burt si aprirà la fase delle osservazioni. 45 giorni di tempo per depositare osservazioni al progetto. A fine giugno l’assemblea pubblica con la cittadinanza per la presentazione del progetto. Obiettivo aprire il cantiere nel 2018.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.