Ritorno al passato; a Gallicano un campo seminato a canapa

GALLICANO - Dopo decenni di totale abbandono chi lo avrebbe mai detto che si potesse osservare un campo seminato a canapa ? Nel passato i contadini dedicavano uno spazio nella loro proprietà alla semina di questa pianta, addirittura quasi in ogni paese, si trova una località che porta il nome di Canipale, chiaro riferimento alla sua coltivazione.

-

 

Quella seminata a Gallicano dall’Associazione “cittadini virtuosi” per volere dell’amministrazione comunale è ovviamente canapa sativa quella adatta per tessuti e alimenti e non la canapa ricca di Thc e quindi ad effetto psicoattivo anche se le foglie si somigliano. La coltivazione si trova a due passi dall’area che l’amministrazione ha dedicato agli orti sociali. Ma cerchiamo di capire lo scopo dell’iniziativa dalle paroel del sindaco Davide Saisi

Anche se può sembrare strano la canapa in passato ha avuto un ruolo importante. Oltre ai tessuti e l’utilizzo in cucina e in cosmesi, pensate che…la Costituzione americana è stata scritta proprio su un foglio di canapa. Nel passato l’Italia è stato il secondo paese al mondo come produzione e chissà che da questa iniziativa non si creino anche nuovi posti di lavoro: saisi

Lascia per primo un commento

Lascia un commento