Ecco le anticipazioni sul Giro di Toscana giunto alla 22esima edizione

CICLISMO - Da venerdì 8 a domenica 10 settembre, sulle strade del Granducato, si potrà assistere alla 22esima edizione del Giro della Toscana Internazionale, organizzato dalla Società Ciclistica Michela Fanini di patron Brunello Fanini. La formula, vincente, è la solita: tre giorni di spettacolo, tre giorni di sfide per stabilire chi sarà la nuova Granduchessa di Toscana…chi riuscirà a scrivere il proprio nome in un albo d’Oro a dir poco...mondiale.

-

 

Lo scorso anno a stappare lo spumante fu la sudafricana Ashleigh Moolman Pasio. L’Italia non vince addirittura da dieci anni, dal 2007 con Noemi Cantele. Al via ci saranno 150 atlete, 20 squadre (12 straniere, 8 italiane) e ben 25 nazioni rappresentate. Si tratterà di un weekend lungo e ricco di emozioni, iniziative e di grande ciclismo. 232 i km da percorrere per un Toscana che inizierà venerdì 8 settembre con il cronoprologo di Campi Bisenzio (per l’occasione spostato al pomeriggio, inizio ore 16), proseguirà sabato 9 con l’impegnativa Segromigno Piano-Porcari-Segromigno Piano e si concluderà domenica 10 con l’altrettanto insidiosa Lucca-Capannori. In palio 5 maglie ufficiali: quella rosa (riservata alla leader della classifica generale), la ciclamino (per la classifica a punti), la azzurra (per i traguardi volanti), la verde (alla migliore scalatrice), la bianca (alla giovane più promettente) e a pois Mander (riservata alle straniere). Come premi speciali: su tutte la maglia gialla “Michela Fanini” riservata alla vincitrice di tappa, la Aido (alla più generosa e il tocco di eleganza)

Lascia per primo un commento

Lascia un commento