La lunga attraversata appenninica dello stakanovista Paolo Bianchini

CICLISMO - Una impresa da stakanovista del pedale quella compiuta dal camaiorese Paolo Bianchini (è di Montemagno) tesserato per il Marlia Bike. Il ciclista versiiliese (nella foto) ha infatti partecipato alla maratona ciclistica appennica, 2200 chilometri da Reggio Calabria a Savona con oltre 38mila metri di dislivello. Bianchini ha impiegato sette giorni e mezzo con sole 12 ore di sonno.

-

Una vera e propria impresa resa ancora più dura dal gran caldo e da salite del caliobro di Terminillo e Blockhaus. Bianchini dedica questa sua personale vittoria alle due donne della sua vita: Francesca e Rita.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento