Servono più misure di sicurezza, la Notte Bianca a Lucca potrebbe non svolgersi

LUCCA - La Notte Bianca del 26 agosto a Lucca rischia di essere annullata per ragioni economiche. Lo ha annunciato la Confcommercio al termine di un incontro sul tema della sicurezza svoltosi in Prefettura.

-

 

Nel corso dell’incontro, in base alla nuova normativa nazionale, è stato chiesto agli organizzatori della Notte Bianca di predisporre la dislocazione di blocchi di cemento “new jersey” anti sfondamento in 7 diversi punti del centro storico e altre misure di  sicurezza.

Confcommercio spiega che il reperimento di queste barriere anti sfondamento e l’impegno di nuovo personale comporta una consistente spesa aggiuntiva di diverse migliaia di euro insostenibile per gli organizzatori.

Per questo la stessa Confcommercio ha annunciato che la manifestazione rischia di non potersi svolgere per ragioni economiche.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento