Gli Stones a Lucca, un concerto che farà storia

LUCCA - E così la giornata più attesa è andata in archivio: quasi 60.000 persone a Lucca per il concerto dei Rolling Stones.

-

 

Oltre 50.000 persone a Lucca per l’atteso concerto dei Rolling Stones. In una città blindata con ingenti misure di sicurezza e provvedimenti straordinari per la viabilità, l’arrivo degli spettatori è filato via senza particolari problemi. Qualche disagio, ma davvero limitato, nel pomeriggio all’uscita dell’autostrada di Lucca Est.
Per il resto l’invasione dei fan della band brittanica è stato pacifico e straordinario. Spettatori arrivati da tutto il mondo e in cui sono spiccati tanti personaggi dello spettacolo, dello sport e della politica.
Mick Jagger e compagni sono arrivati intorno alle 16 in Cortile degli Svizzeri, nel back stage appositamente realizzato dall’organizzazione. Poi la lunga attesa mentre l’area dell’ex Balilla si riempieva lentamente fino agli oltre 55.000 spettatori paganti. Qualche lamentela sui social network è arrivata dagli spettatori del Prato B, da cui il palco risultava quasi completamente “impallato” da due grandi stutture riservate ai tecnici del suono e delle luci.
Alle 21: 15 l’entrata in scena degli Stones per uno show che rimarrà nella storia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento