La Loggia Massonica apre le porte

LUCCA - La Loggia Massonica Francesco Burlamacchi, in via dell'Arcivescovato, ha aperto alle visite dei non affiliati per tutto il pomeriggio di sabato. Tanti i curiosi che hanno varcato le porte dei locali dove vengono effettuate le attività della Massoneria, che ha deciso queste aperture per dimostrare trasparenza.

-

 

La Loggia Massonica Francesco Burlamacchi, in via dell’ Arcivescovato a Lucca, ha aperto la sua sede alle visite dei non affiliati per tutto il pomeriggio di sabato. Tanti i curiosi che hanno varcato le porte dei locali dove vengono effettuate le attività della Massoneria, che ha deciso queste aperture per dimostrare trasparenza. Guidati dal Maestro Venerabile Lido Vitale, i visitatori sono potuti entrare, oltre che nella sala riunioni, anche nel vero e proprio tempio della loggia, affrescato dal pittore lucchese Vincenzo Muscatello. A 5 alla volta, i molti curiosi che hanno risposto all’appuntamento del Grande Oriente d’Italia hanno visitato questa che è una delle 5 logge presenti a Lucca e che conta 26 aderenti. Una decisione che il Grande Oriente ha preso per andare contro, in qualche modo, ai luoghi comuni che si riferiscono alla Massoneria.

Ma quali sono le attività effettivamente svolte sul territorio dai membri di questa organizzazione? Soprattutto filantropici, a quanto ha riferito il Maestro Vitale.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento