Si rafforza ancora l’apparato di sicurezza per i Rolling Stones

LUCCA - Si è svolto in Questura un ulteriore passaggio del percorso di preparazione per l’apparato di sicurezza del concerto dei Rolling Stones. Il tavolo tecnico da poco concluso segue una serie di incontri che hanno visto impegnati amministratori e tecnici comunali, gli organizzatori e la sicurezza dell’evento, tutti i funzionari della Questura e i rappresentanti delle Forze dell’ordine.

-

 

Il quadro delle misure previste è abbastanza complesso, partendo dai new jersey che ormai costituiscono un elemento indispensabile in queste eventi eccezionali, passando dal divieto assoluto di circolazione dei veicoli commerciali sulla circonvallazione, fino ad arrivare al divieto di sorvolo della città. I new jersey, rinforzati rispetto a quelli usati per il Lucca Summer Festival, saranno collocati sugli assi viari che conducono all’ex Campo Balilla ( Viale Carducci, Viale Europa, Piazza Ricasoli) a protezione degli spettatori in attesa dei controlli di sicurezza e in fase di deflusso. La Polizia stradale e ferroviaria presidieranno sia l’autostrada che la stazione ferroviaria, che assorbiranno un grande numero di autovetture e viaggiatori, pronte ad intervenire nelle situazioni che dovessero essere più delicate.

Le locali Forze dell’Ordine saranno potenziate da un poderoso dispositivo di rinforzo, inviato dal Dipartimento della Pubblica sicurezza, con personale facente parte sia di Reparti inquadrati (Reparti mobili della Polizia di Stato e Battaglioni mobili dei Carabinieri) che di unità specialistiche: artificieri e unità cinofile antiesplosivo. Verranno inoltre effettuati servizi di prevenzione a largo raggio, sulle direttrici più
frequentate dagli spettatori diretti verso l’ex Campo Balilla, con pattuglie del Reparto prevenzione crimine munite di particolari apparecchiature in grado di individuare veicoli sospetti. Non mancheranno le Unità operative di rinforzo e le Squadre operative di supporto, rispettivamente della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri, composte da personale altamente specializzato nella risposta ad attacchi di carattere terroristico. Vigilerà dall’alto sullo area spettacolo e vie di afflusso un elicottero della Polizia di Stato dotato di attrezzature speciali, anche per la visione notturna. Vi saranno anche Funzionari e personale provenienti da varie Questure italiane.
Nel complesso sono previsti più di quattrocento uomini destinati a garantire la sicurezza dell’evento, secondo una dettagliata pianificazione che ne modulerà l’impiego nelle varie fasi dell’evento.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento