Supercoppa; Le Mura Lucca si inchina a Schio (70-54)

BASKET - E' Schio ad aggiudicarsi la Supercoppa italiana di basket femminile. La squadra ospite ha battuto al Palatagliate Le Mura Lucca, campioni d'Italia, con il risultato di 70-54.

-

In un palazzetto quasi da tutto esaurito va in scena la 21° edizione della Supercoppa Italiana tra la Gesam Gas & Luce Lucca e la Famila Schio. L’inizio lucchese è contratto, ma poi le biancorosse si rimettono in carreggiata grazie a Roberts e Udodenko fino al 15-11 di fine primo quarto. La partita si mantiene equilibrata tanto che il primo tempo si chiede con un leggero vantaggio di Schio: 30-26.
La ripresa parte con le lucchesi ispirate dalle buone soluzioni di Drammeh e Striulli, ma quando sembra possa esserci la spallata delle ragazze di casa arriva un mortifero parziale di 16 a 2 che stordisce la squadra di Barbiero che si presentano al quarto decisivo sotto per 50 a 36. Gli ultimi 10 minuti di gara sono vissuti con stati d’animo diversi, Schio controlla il cronometro, Lucca accelera le conclusioni per provare a ricucire lo strappo. Ne esce un quarto quarto ad alto punteggio che serve più per alzare le statistiche delle giocatrici che per definire la vincitrice della Supercoppa Italiana.
Il trofeo torna a Schio, un’abitudine (sette vittorie) che Lucca non è riuscita a interrompere come aveva fatto per lo scudetto.
Al termine della gara le premiazioni, l’Mvp della partita è andato alla giocatrice più attesa, Francesca Dotto che con 20 punti porta a casa l’ambito premio.
“Non avevo grosse aspettative anche perchè le gare vanno vissute sul campo. Avevo detto che eravamo un cantiere e così è stato, al momento abbiamo 20 minuti di buon basket – ha spiegato a fine partita coach Barbiero -. Dobbiamo ancora migliorare molto, giocare ed allenarci insieme ci aiuterà a farlo”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento