Il TC Lucca Vicopelago cerca sostegno per poter disputare la serie A1

TENNIS - Incredibile ma vero. Dopo il Basket Le Mura campione d'Italia che per motivi economici ha dovuto rinunciare all'Eurolega anche il TC Lucca Vicopelago rischia di dover declinare la possibilità di partecipare al campionato di A1, la massima categoria guadagnata pochi mesi fa sul campo.

-

 

In questi giorni il circolo lucchese presieduto da Paola Cecchini sta infatti valutando la possibilità di confermare o meno la sua partecipazione al campionato che scatterà ad ottobre ddl 2018. Di tempo ce n’é ancora (iscrizione entro il 10 gennaio) ma si cercano sponsor che possano affiancare la società in questa importante manifestazione di primissimo livello e assolutamente inedita per la città di Lucca. Sarebbe davvero un peccato che Jasmine Paolini, le sorelle Jessica e Tatiana Pieri e le altre ragazze non potessero confrontarsi coi più forti circoli italiani. Il budget di cui dovrebbe dipsorre la società lucchese tende naturalmente ad essere più elevato per vari motivi che possiamo riassumere nel mantenmento e potenziamento tecnico della squadra, iscrizione e trasferte. Inoltre andrà adeguato l’impianto qualora si dovessero giocare partite al coperto. Ma in tal senso Paola Cecchini e i suoi collaboratori sono pronti e le cifre in questione non sono francamente iperbole. Ecco perchè ribadiamo ciò che abbiamo detto in apertura di servizio: sarebbe un peccato se il circolo lucchese dovesse rinunciare al massimo campionato e detto sottovoce, anche alla possibiltà di portare un altro clamoroso scudetto a Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento