Al via (finalmente) la rimozione dei resti della tempesta di vento

FORTE DEI MARMI - Sono passati due anni e mezzo dalla terribile tempesta di vento che la notte del 5 marzo 2015 devastò la Versilia Nord, decimando pinete e giardini. A Forte ancora oggi sono circa 400 le ceppaie degli alberi rimaste su tutto il territorio, anche nei luoghi più frequentati.

-

In questi giorni finalmente sono partiti i primi lavori di rimozione di questi brutti tronchi di pino, partendo dalla storica piazza del mercato, piazza Marconi, dove sono decine e decine. E presto toccherà al resto del territorio, come spiega l’assessore Enrico Ghiselli ai microfoni di Paolo Barberi.

Il Comune insieme all’Università di Pisa sta valutando quali misure adottare per la ripiantumazione. Per adesso poco trapela sulle tipologie di piante e suoi costi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento