La sabbia del porto di Viareggio per salvare la spiaggia apuana

FORTE DEI MARMI - Dopo 18 anni di battaglie da parte degli ambientalisti, arriva un progetto anti-erosione. Sarà presentato martedì mattina a Villa Bertelli durante l'assemblea dei Paladini Apuoversiliesi, alla presenza dell'assessore regionale all'ambiente Federica Fratoni.

-

Si tratta di un progetto di ripascimento della spiaggia finanziato dalla Regione Toscana per combattare quell’erosione che negli anni si è “mangiata” le spiagge del litorale apuano, da Marina di Massa al Cinquale, e che da alcuni anni minaccia anche Vittoria Apuana. L’idea del ripascimento è stata accolta al Forum Internazionale delle Coste dello scorso anno a Forte dei Marmi.

La sabbia sarà pescata dall’area del porto di Carrara e di Viareggio, che soffre del fenomeno opposto dell’insabbiamento dei fondali, e dalla zona compresa tra Forte e Focette.

“Non sappiamo se il progetto che vedremo sia un punto di arrivo” – commenta la presidente dei Paladini Orietta Colacicco. “Certo è un punto di partenza, importante, perché senza spiaggia vanno a rischio l’economia turistica del comprensorio apuoversiliese: migliaia di posti di lavoro in stagione, senza contare l’enorme patrimonio immobiliare.”

Lascia per primo un commento

Lascia un commento