Querceta: varchi elettronici e limiti di velocità per il centro

SERAVEZZA - Limitazioni di velocità, messa in sicurezza dei pedoni, dissuasione delle soste selvagge, controllo degli accessi non autorizzati, rifacimento della segnaletica stradale. Questo il pacchetto di interventi sulla viabilità di Querceta varato dal sindaco Riccardo Tarabella.

-

Una delle principali novità è l’introduzione del limite di velocità di 30 km/h in tutto il tratto urbano di via Federigi, dalla Statale Aurelia  fino a via D’Annunzio, poco prima del ponte sul fiume Versilia. In tal modo – spiega l’amministrazione comunale – si intende innalzare il livello di sicurezza, soprattutto per gli attraversamenti pedonali, in un’area densa di negozi e servizi. Altra novità il corridoio pedonale realizzato in questi giorni in via Federigi, fra la centrale Telecom e via Ranocchiaio, sul lato Massa della carreggiata, che servirà anche a scoraggiare la sosta selvaggia, spesso causa di rallentamenti e pericolo.

Una strada, quella centrale di Querceta, sempre più residenziale e commerciale, vietata ai camion. Sarà infatti installato un varco elettronico all’inizio di via Federigi, alla Chiesa, per controllare con le telecamere il transito d mezzi pesanti non autorizzati da e per la Statale Aurelia.

E infine la nuova pista ciclabile, inaugurata in estate, potrebbe subire aggiustamenti per migliorare il tracciato. Dopo le criticità denunciate dai cittadini, gli assessori Venè e Bartelletti verificheranno a breve cosa cambiare per migliorare la struttura.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento