Ancora discariche abusive: “Dopo un mese dalle denunce sono ancora lì”

VIAREGGIO - Le discariche di rifiuti al Varignano in via Paladini e in via Fosso le Quindici sono ancora lì, un mese dopo l'esposto fatto dagli ambientalisti alle autorità competenti. La denuncia è di Fare Verde Versilia.

-

Nel frattempo i cumuli di rifiuti sono cresciuti, complice l’inciviltà di alcuni cittadini. Le due zone sono nel Comune di Viareggio. Via Paladini, tra l’autostrada ed il fosso Tredici, con la presenza rifiuti di ogni genere (da materassi a divani, rifiuti di vario genere e forte presenza di tv e schermi lcd. La seconda zona è in via Fosso le Quindici lungo il fosso (sotto il viadotto autostradale): in mezzo alla vegetazione sono state rinvenute batterie auto, corrosive e dannose per l’ambiente, teli di plastica, una grande quantità di polistirolo e cartoni di vario genere e, per finire, sacchi neri pieni di rifiuti ingombranti di ogni forma.

La Responsabile del Gruppo Versilia di Fare Verde, Anna Silvestro afferma: “E’ passato più di un mese da quando ho presentato l’esposto alle Autorità competenti, ma nessuno è intervenuto a bonificare le zone segnalate, mentre l’immondizia sta crescendo ancora. Le Autorità, e l’Amministrazione Comunale per prima, sembrano lontane e disattente da quanto accade nsul territorio in totale violazione delle disposizioni di legge. Laddove le Autorità dovessero ancora rimanere silenti, FARE VERDE denuncerà le stesse per omissione d’atti d’ufficio”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento