Apertura in grande stile per la stagione del Giglio

LUCCA - Una produzione di altissimo livello, la musica di Giacomo Puccini, un teatro tutto esaurito. Non poteva essere migliore l'apertura della stagione lirica del teatro del Giglio di Lucca e dei Puccini Days, andata in scena sabato sera con La Fanciulla del West.

-

 

A dirigere l’opera, intensa partitura che avvolge i personaggi in una spettacolare e sontuosa colonna sonora, è stato il maestro americano James Meena sul podio di Orchestra della Toscana e Coro del Festival Puccini. Ivan Stefanutti, che di Fanciulla firma regia, scene, costumi e proiezioni, ha creato un West glaciale, spietato e feroce per questa storia di rudi cercatori d’oro, sceriffi
e banditi, saloon e linciaggi, a fare da sfondo al classico triangolo d’amore assai caro a Puccini.

Tanti apprezzamenti per i protagonisti della prima. Minnie, proprietaria del saloon “La Polka”, interpretata dal soprano Amarilli Nizza; con lei, Elia Fabbian nei panni dello sceriffo Jack Rance ed Enrique Ferrer come Dick Johnson, alias il bandito Ramerrez.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.