Apertura in grande stile per la stagione del Giglio

LUCCA - Una produzione di altissimo livello, la musica di Giacomo Puccini, un teatro tutto esaurito. Non poteva essere migliore l'apertura della stagione lirica del teatro del Giglio di Lucca e dei Puccini Days, andata in scena sabato sera con La Fanciulla del West.

-

 

A dirigere l’opera, intensa partitura che avvolge i personaggi in una spettacolare e sontuosa colonna sonora, è stato il maestro americano James Meena sul podio di Orchestra della Toscana e Coro del Festival Puccini. Ivan Stefanutti, che di Fanciulla firma regia, scene, costumi e proiezioni, ha creato un West glaciale, spietato e feroce per questa storia di rudi cercatori d’oro, sceriffi
e banditi, saloon e linciaggi, a fare da sfondo al classico triangolo d’amore assai caro a Puccini.

Tanti apprezzamenti per i protagonisti della prima. Minnie, proprietaria del saloon “La Polka”, interpretata dal soprano Amarilli Nizza; con lei, Elia Fabbian nei panni dello sceriffo Jack Rance ed Enrique Ferrer come Dick Johnson, alias il bandito Ramerrez.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento