Arrestato mentre annaffia la cannabis: 39enne nei guai

MASSAROSA - Blitz anti-droga in terreno della campagna massarosese da parte dei Carabinieri. Scovata una piantagione di cannabis "indica", coltivata da un 39enne italiano, incensurato, ora accusato di produzione e spaccio di stupefacente.

-

I militari da tempo tenevano d’occhio i movimenti sospetti denunciati nella zona, nel terreno di proprietà dell’uomo, sorpreso mentre annaffiava le sue piantine. Quattro esemplari ad alto fusto, dalle quali viene ricavata la marijuana. I Carabinieri hanno poi effettuato una perquisizione presso l’abitazione dell’uomo ed hanno rinvenuto e sequestrato circa 85 gr. di marijuana, già essiccata, suddivisi in diversi contenitori di vetro ed un bilancino elettronico di precisione.

Il 39enne si trova adesso ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. Sia lo stupefacente che le piante di cannabis sono state sequestrate dai Carabinieri per essere sottoposte alle analisi e poi distrutte.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento