Bollette Enel, Nexive si scusa per i ritardi della consegna su Capannori

CAPANNORI - Qualche giorno fa abbiamo parlato del caso di un residente in via del Frizzone, che non aveva ricevuto la bolletta Enel e, non avendola pagata, aveva subito un abbassamento della corrente.

-

Incaricata di consegnare la bolletta è la società privata Nexive e non Poste Italiane. L’ufficio stampa di Nexive ci ha inviato una nota che pubblichiamo.

“Confermiamo che nel comune di Capannori negli ultimi due mesi sono state riscontrate performance di recapito non ottimali; ritardi che hanno riguardato volumi contenuti in numeri assoluti, concentrati su un preciso CAP. Ci scusiamo con la cittadinanza, rassicurando che siamo già intervenuti per sostituire il partner locale e ristabilire il normale flusso di recapito. La situazione dovrebbe rientrare già in queste settimane.

Cogliamo l’occasione per ricordare che nell’ultimo anno, anche a fronte di precedenti criticità riscontrate nel lucchese e nel comune di Capannori in particolare – dove era stata rinvenuta della corrispondenza illecitamente occultata da un portalettere in seguito allontanato da Nexive –  ci siamo impegnati per rivedere tutta la nostra struttura distributiva in Toscana: abbiamo testato e attivato nuovi partner, incrementato il numero di addetti al recapito  e ripensato il nostro modello di ingaggio delle strutture che distribuiscono la posta a livello locale.

Parallelamente abbiamo lavorato per aumentare il numero di punti sul territorio con l’obiettivo di essere più capillari e vicini alle esigenze dei cittadini (uno di questi punti peraltro è stato aperto proprio nel comune di Capannori). La situazione è costantemente monitorata e l’attenzione da parte dell’azienda è massima. Confidiamo che gli sforzi che stiamo profondendo ci consentano di garantire in modo stabile anche nel lucchese gli alti livelli di performance che caratterizzano l’operato di Nexive a livello nazionale.

Ricordiamo ai cittadini che, per qualsiasi problematiche riscontrata con i nostri servizi è possibile rivolgersi al nostro Servizio Clienti utilizzando una delle modalità dettagliate sul sito nexive.it”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.