Code, disagi e tanta curiosità per il Parco commerciale Burlamacca

VIAREGGIO - 4.300 mq di superfici di vendita, 7mila mq di parcheggi, e circa 120 nuovi posti di lavoro. E altri 150 posti che arrivaranno entro due anni. Sono i numeri del neonato Parco commerciale Burlamacca, realizzato al quartiere Varignano in otto mesi, là dove da sempre regnava solo degrado e spaccio.

-

Nel primo giorno di lavoro dei tre grandi store,  tantissimi viareggini si sono presentati spinti dalla curiosità e dalle consuete offerte di lancio. Un esordio segnato dalla prime e prevedibili criticità nel traffico. Lunghe code si sono registrate lungo il cavalcavia e sulla via Pisana, dove le auto sono costrette su un’unica corsia. Notevole il dispiego di vigili urbani per regolare il deflusso. Si dovrà soffrire per almeno un mese, ovvero quando sarà pronta la grande rotatoria di Largo Risorgimento che consentirà a chi procede in direzione Montramito di andare dritto.

Non è ancora completata la nuova e imponente viabilità intorno all’area commerciale. Quasi pronta la nuova strada con pista ciclabile che collega il piazzale della Pam al nuovo Conad, per snellire l’arteria principale. Lì potrebbero anche sorgere degli spazi verdi. Il resto sarà fatto appena concluso il resto del Parco Burlamacca. A sud le ruspe della Pirani Group sono ancora in azione. Entro giugno 2018 sorgeranno altri 3.200 mq di negozi di medie superfici, cong grandi marchi dell’abbigliamento e del fai-da-te.

Al termine di questa prima, critica giornata per la viabilità l’amministrazione ha deciso di sospendere la nuova disposizione del traffico su via Aurelia sud e di tornare provvisoriamente al vecchio sistema, almeno fino all’8 dicembre, quando è prevista l’apertura della grande rotatoria di Largo Risorgimento.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.