“Cosa farete da grandi?” Le iniziative LU.ME. per il futuro dei giovani

LUCCA - Cosa farete da grandi? Vi aspettiamo fuori… nel mondo. Ecco il calendario di eventi formativi organizzati dal progetto “LU.ME. - metalmeccanica lucchese per il territorio che raccoglie 11 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico della provincia.

-

 

A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec e Velan Abv, unite per realizzare, con il supporto di Confindustria Toscana Nord, iniziative in favore del territorio.

Il calendario delle iniziative è partito mercoledì 25 ottobre con l’avvio di Orientagiovani LAB, un progetto pilota che, organizzato insieme al Teatro del Giglio, coinvolge 75 studenti della scuola media “Carlo del Prete”. Il laboratorio prevede incontri in cui i ragazzi potranno descrivere ed esprimere liberamente i propri desideri, le loro paure, i loro obiettivi e si concluderà nel mese di maggio con una rappresentazione teatrale.

Gli altri appuntamenti in calendario che coinvolgono un migliaio di studenti che vanno dalla terza classe elementare all’ultima classe della scuola superiore, sono:

– lunedì 13 novembre alle ore 17 a Palazzo Bernardini c’è la presentazione del libro di Matteo Bussola “Sono puri i loro sogni. Lettera a noi genitori sulla scuola”(Einaudi editore, 2017). Partecipano l’autore e la dirigente dell’Ufficio scolastico regionale per la Toscana – Ufficio IX Lucca e Massa Carrara, Donatella Buonriposi; coordina Morena Rossi. L’incontro è inserito nella XVI Settimana della Cultura d’Impresa di Confindustria e rilascia l’attestato di frequenza per l’aggiornamento professionale dei docenti;

– venerdì 17 novembre è in calendario il PMI Day, la giornata nazionale di Confindustria, che a Lucca si svolge in 7 aziende aderenti al progetto LU.ME.: A. Celli Nonwovens, A. Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini e Toscotec. Durante la mattina, gli stabilimenti ospiteranno giovani provenienti dalle scuole tecniche del territorio per una visita guidata come elemento di orientamento professionale;

– martedì 28 novembre, come da 4 anni a questa parte, si tiene al Teatro del Giglio lo spettacolo teatrale di Orientagiovani dedicato a ragazze e ragazzi delle scuole medie che devono scegliere la scuola superiore. Dopo il successo dell’anno scorso, torna in scena “Ti aspetto fuori… nel mondo. Le emozioni di una scelta”, con due repliche per 11 scuole e un  totale di circa 950 giovani spettatori. Lo spettacolo è una produzione originale appositamente scritta da Morena Rossi di Fascetti Associati e Cataldo Russo del Teatro del Giglio per LU.ME. e interpretata da Marica Bonelli, Laerte Neri e Paolo Simonelli della Compagnia Coquelicot Teatro. Si tratta di un testo che sa cogliere gli aspetti più emotivi e profondi di una scelta determinante per la vita, portando in scena non solo i giovani ma anche i genitori, e le aspettative di tutti;

– un’altra iniziativa a cui il comitato del Progetto LU.ME. sta lavorando, insieme a Formetica, agenzia formativa di Confindustria Toscana Nord, è un progetto strutturato di alternanza scuola lavoro, che ha un programma espressamente dedicato per avvicinare il mondo della scuola e quello dell’impresa e offrire agli studenti degli istituti tecnici coinvolti conoscenze e competenze di cui le aziende del territorio realmente necessitano;

– infine, nei primi giorni di dicembre prenderà il via nelle scuole primarie di tutto il territorio provinciale la distribuzione dei kit del progetto “Eureka! Funziona!”. Il concorso nazionale di Federmeccanica, patrocinato dal MIUR, viene organizzato per il quarto anno consecutivo anche a Lucca da LU.ME. e ha registrato in questi anni numeri sempre crescenti di adesioni da parte delle terze, quarte e quinte classi delle scuole elementari. Il progetto consiste in una gara tra le classi, che ha come scopo quello di far costruire ai bambini, partendo da un kit di materiale fornito loro, un giocattolo che deve avere quale unica caratteristica vincolante l’essere mobile. Il tema di quest’anno, sviluppato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Tecnologia, è proprio la meccanica. Le iscrizioni a Eureka!Funziona! sono ancora aperte.

Per informazioniwww.luccametalmeccanica.it

Lascia per primo un commento

Lascia un commento