Emozioni e fotogiornalismo con Tony Gentile nell’apertura dei talk di Photolux

LUCCA - A soli 28 anni ha raccontato una delle pagine più intense e drammatiche dell'Italia: la guerra tra Stato e mafia. E' Tony Gentile, fotografo per l'agenzia internazionale Reuters, nei primi anni '90 fotoreporter in Sicilia. E' stato lui, con un incontro intenso, a tratti emozionante, ad aprire i Laica Talk di Photolux.

-

 

A fianco del direttore artistico del festival Enrico Stefanelli, Gentile ha raccontato gli scatti più importanti della sua carriera già trentennale, raccolti nel libro “La Guerra. Una storia siciliana”. Una delle sue foto più famose (ma in verità non quella che ama di più, ha raccontato) è quella che ritrae Giovanni Falcone e Paolo Borsellino sorridenti, complici, scattata durante una conferenza nel marzo del 1992. Sabato scorso è finita nuovamente in prima pagina su Repubblica in occasione della morte di Toto Riina.

Per Photolux un inizio davvero in grande stile. Le 24 mostre allestite in 9 sedi diverse stanno raccogliendo già grande successo. Nel prossimo fine settimana (25 e 26 novembre), tra letture portfolio, talk e workshop, ritornerà anche Expolux, lo spazio espositivo dedicato a editori, stampatori, professionisti del settore e scuole di fotografia, che animerà la sede del Real Collegio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento