Franceschini a Casa Pascoli: “perfetta per valorizzazione dei circuiti letterari italiani”

BARGA - Nel corso della sua visita in Valle del Serchio, il Ministro Franceschini ha visitato anche Casa Pascoli, luogo in cui il Governo in questi anni ha investito con Arcus molti fondi per il recupero e la valorizzazione del patrimonio pascoliano, sia documentarle che architettonico.

-

 

A Casa Pascoli, tra gli altri, è stato accolto dal senatore Andrea Marcucci, presidente della commissione cultura del Senato, a fare gli onori di casas, dal sindaco di Barga, Marco Bonini, dal presidente della fondazione Pascoli, Alessandro Adami e dall’on. Raffaella Mariani.

Il ministro è rimasto particolarmente impressionato dalla realtà di casa Pascoli; non una ricostruzione di quello che era il passato e nemmeno un museo e basta, ma la perfetta conservazione di quella che era la casa ai tempi di Giovanni Pascoli: “Un aspetto – ha detto – importantissimo”

Il ministro ha indicato Casa Pascoli anche come luogo perfetto per la valorizzazione dei circuiti letterari di cui è ricca l’Italia: “E’ perfetta – ha detto – per puntare oltre ad una conservazione di un patrimonio importantissimo anche alla valorizzazione di un turismo colto, intelligente quale è quello legato ai circuiti letterari, che stanno avendo un grande successo nel mondo. L’Italia su questo ha un patrimonio ineguagliabile e Casa Pascoli ne è un esempio ed una opportunità con un luogo conservato perfettamente sia nel patrimonio documentale che appunto nella conservazione della storia e della vita del Pascoli”.

L’occasione della visita a Casa Pascoli del ministro è stata anche quella per riparlare del progetto per il rilancio del Borgo della Poesia, di tutta la realtà del piccolo borgo di Caprona che sorge accanto a Casa Pascoli e che si vuole potenziare e valorizzare anche da un punto di vista della valorizzazione del turismo culturale che può attrarre Casa Pascoli.

Come annunciato sia da Bonini che da Adami, siamo vicini alla conclusione dell’iter per l’affidamento del primo lotto dei lavori: un milione di euro di cui 900 mila finanziati dalla Fondazione CRL ed il resto da Idrotherm e Kedrion nell’ambito dell’Art Bonus. I lavori, il cui progettoiniziale fu presentato proprio un anno fa a Barga, potrebbero partire con la primavera 2018.

Per il secondo lotto fondamentale sarà anche il supporto sollecitato proprio al governo: supporto che in questi anni, ha sottolineato nell’occasione il senatore Andrea Marcucci, è già stato fondamentale per il rilancio e la valorizzazione di Casa Pascoli con importanti interventi di ristrutturazione e restauro della casa-museo.

Durante la visita del ministro anche la presentazione della mostra Magnifiche presenze, che raccoglie Pascoli e D’Annuncio in un unico progetto culturale, alla presenza delle artiste Caterina Salvi e Sandra Rigali.

E’ stato consegnato a Franceschini anche il nuovo libro del prof. Antonio Corsi, “Pascoli e il Risorgimento” che il 14 dicembre prossimo verrà presentato a Barga dal prof. Umberto Sereni con la collaborazione di Fondazione Pascoli e Comune di Barga.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento