Garfagnana Terra Unica, tra eccellenze e storia del territorio

CASTELNUOVO GARFAGNANA - Si è svolta nello scorso weekend la terza edizione di terra unica a Castelnuovo di Garfagnana. La manifestazione si è aperta con il tradizionale taglio del nastro presso il piazzale Coppini nella zona degli impianti sportivi.

-

 

L’iniziativa è stata organizzata dal comune di Castelnuovo in collaborazione con gli autieri sez. Garfagnana e tante associazioni del territorio. La manifestazione ha come obiettivo la promozione delle tante eccellenze del territorio sia gastronomiche ma anche culturali. All’esterno dei due capannoni da notare la presenza di molti animali allevati in Garfagnana, equini, ovini e bovini anche di razza garfagnina, oltre che quaglie e fagiani. All’interno grande spazio è stato riservato all’artigianato anche con molte novità tra cui una suggestiva natività in alluminio illuminata a led. E poi tanti prodotti del territorio guidati dall’Unione dei Comuni della garfagnana che per l’occasione hanno portato in esposizione la frutta antica coltivata e raccolta nel centro “la piana” a Camporgiano dal personale agricolo forestale dell’unione. Grande spazio è stato inoltre concesso ad alcune tra le eccellenze del territorio, a quelle associazioni che nel corso dell’estate animano i fine settimana garfagnini con tante feste e sagre. A completare il pacchetto di Terra Unica le esibizioni di gruppi e performances varie, tra cui la Muffrina di Camporgiano, il coro della Alpi Apuane e la compagnia dell’Aschera di Corfino. Alla fine, nonostante il secondo giorno sia stato caratterizzato dalla pioggia battente, il bilancio è molto positivo sia per presenza che rappresentanza del territorio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento