La Fondazione CRLucca pronta a stanziare 23 milioni di euro nel 2018

LUCCA - E' di oltre 23 milioni di euro la cifra messa a bilancio dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca per gli interventi istituzionali nel 2018. L'annuncio è stato dato dal presidente Marcello Bertocchini, affiancato dalla vicepresidente Lucia Corriere Puliti, la direttrice Maria Teresa Perelli e il funzionario Massimo Marsili.

-

 

Cifra che ricalca, anzi supera lo stanziamento dello scorso anno. Nel dettaglio le tipologie di intervento saranno di quattro tipi. Gli interventi diretti: cioè i progetti promossi dalla Fondazione insieme ad altri soggetti; 2,8 i milioni di euro che nel 2018 saranno destinati a Fondazione Campus, Fondazione Ragghianti, i soggiorni estivi per i ragazzi, i mutui accesi per i locali di IMT e molto altro. Le iniziative di terzi concordate: 2,6 milioni spalmati tra vari sostegni; dal Festival Pucciniano al Carnevale di Viareggio, dal Lucca Film Festival, passando per due nuovi progetti: un’area industriale a Gramolazzo e la nuova sede dell’Associazione Italiana Ciechi. E poi i progetti strategici, a cui andranno ben 10 milioni di euro; il completamento dei lavori al Mercato del Carmine, il recupero dell’immobile in via Brunero Paoli a Lucca da destinare a IMT, ma soprattutto 2 milioni per l’edilizia scolastica, prima tranche di un progetto ad ampio respiro che nei prossimi anni attiverà almeno 50 milioni.

E infine i bandi differenziati per 3,2 milioni di euro. Confermati sia il bando generico per progetti vari  che quello per la categorie sociali deboli; la novità è il bando a sostegno dell’attività ordinaria per enti privati e associazioni. Tutti aperti nei prossimi giorni con chiusura entro fine anno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento