La Lucchese fallisce la missione impossibile

CALCIO C - Come, purtroppo, previsto: la Lucchese cade al Porta Elisa contro la Giana Erminio 3-0.

-

La Lucchese si presenta al Porta Elisa contro la Giana Erminio in formazione largamente rimaneggiata e con in panchina solo ragazzi della Berretti. I rossoneri hanno comunque l’obbligo di provare ad allungare la striscia positiva. Lopez schiera Espeche a centrocampo, davanti Russo affianca De Vena.

Dopo un inizio a ritmi blandissimi, gli ospiti passano in vantaggio al 16′. La difesa rossonera si addormenta e ne approfitta Perna che trafigge un incolpevole Albertoni.

La reazione della Lucchese è impalpabile e alla mezz’ora Baroni viene espulso per un fallaccio su Perna. Punizione per la Giana Erminio, ma niente di fatto.

Al 39′ ospiti pericolosi per ben due volte nel giro di pochi secondi, ma la Lucchese di salva.

Al 41′ Iovine conclude in porta, ma Albertoni para.

Si va all’intervallo con la Lucchese evidentemente in difficoltà. Nella ripresa i ragazzi di Lopez sembrano partire con il piglio giusto, ma all’11’ il brivido è per il Porta Elisa con il gol annullato a Bruno per fuorigioco.

Al 28′ ancora Bruno alla conclusione, Albertoni devia con il piede.

Pochi secondi e arriva il gol del 2-0: tiro potente di Pinardi, forse una deviazione e Albertoni capitola per la seconda volta.

I tifosi della Lucchese reagiscono con uno striscione che racconta tutto l’amore per la maglia e per questo gruppo che oggi davvero non può fare di più.

Al 43′ momento di gloria anche per il nuovo entrato Okyere che segna il definitivo 0-3.

La Lucchese esce sconfitta nettamente, ma le attenuanti non mancano. Il problema sarà uscire da questa situazione visto che a breve l’infermeria non tornerà a svuotarsi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.