Una Lucchese da sogno vola al quarto posto nel segno di Jacopo Fanucchi

CALCIO C - Ancora una prova di straordinario carattere della Lucchese che passa (2-1) sul campo dell'Arzachena nonostante le numerose e ridondandi assenze. Doppietta del fantasista rossonero che però ammonito salterà la prossima gara con la Giana Erminio. Intanto la squadra di Lopez sale momentaneamente al quarto posto in classifica.

-

Nel segno di Jacopo Fanucchi. E’ lui l’uomo-simbolo della Lucchese che ha compiuto una nuova impresa espugnando il difficile campo dell’Arzachena, rivelazione stagionale del girone A di serie C. La partita si è giocata al Nespoli di Olbia. Impresa anche perchè la squadra di Lopez è ormai ridotta ai minimI termini per numero di elementi a disposizione causa i numerosi infortuni che ne hanno falcidiato l’organico. Nonostante ciò, e com’era successo anche contro l’Alessandria, i rossoneri hanno sciorinato una gara di assoluto contenuto tecnico ed agonistico ribattendo colpo su colpo alle folate dei sardi che non a caso finora avevano ottenuto risultati a dir poco eccellenti pur essendo una delle matricole del torneo. Perduto alla vigilia anche Damiani e con Mingazzini in panchina, entrato solo nel concitato finale, Lopez ha saputo impostare una gara tatticamente molto accorta e intelligente. Il carattere di Espeche & C. è affiorato ancora una volta visto che la rete di Curcio al quarto d’ora, peraltro molto bella, poteva costituire la cosiddetta mazzata psicologica. Ma questa è una suadra che non finisce di stupire e che pare avere mille risorse anche nei momenti più difficili. Trascinata dal solito sontuoso Fanucchi la Pantera ha ruggito e prima su rigore e poi con una magistrale azione personale del numero 10 ha ribaltato le sorti del match. Unica nota stonata della giornata in terra sarda il cartellino giallo sventolato dall’arbitro sotto il naso di Fanucchi che era in diffida e che pertanto salterà la gara di domenica prossima al Porta Elisa contro la Giana Erminio. Davvero un peccato visto lo stato di grazia del fantasista lucchese. Toccherà a Russo prenderne il posto nel quadro di un’infermeria dalla quale, forse, potrebbe uscire il solo Bortolussi. Sarà ancora piena emergenza ma questa Luchese sembra ormai più forte di tutto…

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.