Primo mese del Commissario Priolo: “Bilancio entro fine anno”

PIETRASANTA - E' al lavoro da un mese esatto e ormai ha preso definitivamente le misure alla città che dovrà amministrare fino alle prossime elezioni di primavera. Il Commissario Prefettizio Giuseppe Priolo ha chiuso il suo primo mese alla guida del Comune, dopo le dimissioni del sindaco Mallegni.

-

Dopo i primi incontri con le forze politiche, l’ex prefetto ha ricevuto decine e decine di cittadini per conoscere la realtà local e i suoi problemi.

Nelle scorse settimane Priolo è stato affiancato da due sub-commissari, che completano la squadra dell’amministrazione provvisoria. Risolto il rebus delle nomine. Il Commissario manterrà infatti i vertici delle partecipate scelti dall’ex sindaco, compreso il CdA della Fondazione Versiliana. Nelle prossime settimane il vero obiettivo sarà l’approvazione del bilancio di previsione 2018, sulla base di quanto tracciato dalla precedente amministrazione.

A proposito di bilancio, il saldo di cassa del comune di Pietrasanta è di 9,8 milioni di euro. A renderlo noto è l’ex vice sindaco Daniele Mazzoni che venerdì scorso in un incontro in Municipio con il Commissario Priolo ha sancito il passaggio di cassa. Mazzoni rivendica l’azione dell’ex giunta: “La cassa è passata dal segno meno di oltre 800.000 euro nel giugno 2015 al segno più di oltre 9 milioni di oggi.”

Lascia per primo un commento

Lascia un commento