Spaccio in pineta: arrestato un pusher marocchino

VIAREGGIO - Blitz interforze nella Pineta di Ponente durante le ore notturne. Obiettivo comune di Polizia e Carabinieri il fiorente mercato della droga. In manette è finito uno spacciatore marocchino di 30 anni, irregolare.

-

Gli operatori della Volante e della Radiomobile stanno attenzionando quotidianamente le zone “sensibili” della città tra cui, appunto, la pineta di ponente.

Agenti e militari si sono appostati nella zona di viale Capponi. Lì hanno notato numerosi acquirenti e un  pusher che, in bici e con a seguito una busta nera, vendeva lo stupefacente. Poliziotti e carabinieri, quindi, hanno atteso il momento opportuno e sono intervenuti sul pusher che nel frattempo ha cercato di fuggire.

Infatti, bloccato, è stato condotto presso gli uffici di Polizia ed è stato trovato in possesso d circa 40 grammi di hashish, suddiviso in 23 involucri, nonché di circa 12 grammi di cocaina suddivisa in 15 pezzi. Inoltre, l’uomo era anche in possesso di 1700 euro suddivisi in banconote di vario taglio e quasi certamente frutto dell’attività di spaccio. Il pusher, che aveva alle spalle numerosi precedenti per droga e era già arrestato l’ultima volta nel luglio di quest’anno,  è stato portato al carcere di Lucca in attesa di giudizio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.