Bussoladomani: prende forma la prima stagione 2018

CAMAIORE - Con l'approvazione lunedì sera in Consiglio comunale dell'atto di indirizzo studiato dalla giunta Del Dotto, prende forma la stagione di eventi di Bussoladomani. Il testo in realtà fissa dei paletti, che saranno concretizzati nella convenzione che il Comune dovrà firmare con uno o più organizzatore di eventi.

-

Il tracciato è comunque abbastanza chiaro. L’accordo con il promoter o i promoter sarà pluriennale con oneri a suo carico. Come il pagamento della tassa sul suolo pubblico, la promozione turistica, l’esclusiva territoriale sugli eventi per la Verislia, Massa Carrara e Pisa, la manutenzione almeno semestrale del verde del parco, il coinvolgimento delle categorie economiche locali con precedenza in ottica occupazionale ai residenti camaioresi.

Il Comune in cambio darà un contributo economico o il corrispettivo in servizi, come vigili o spazzamento.

Il grande parco urbano dovrà ospitare eventi tutto l’anno, esclusi luglio e agosto (per evitare sovrapposizioni con Lucca Summer Festival o altre rassegne versiliesi). Musica, teatro e altri appuntamenti ludico culturali. In ogni caso dovranno essere eventi di rilevanza europea o internazionale, in un numero minimo annuale. Almeno uno di questi  grandi spettacoli dovrà essere ad accesso gratuito.

Ma chi sarà a organizzare gli eventi? Tutti gli indizi portano a Mimmo D’Alessandro, patron del Lucca Summer Festival, che proprio a Lido ha il suo quartier generale e che ha battezzato l’inaugurazione del Parco. Staremo a vedere.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento