I coniugi Tenucci assolti nel processo penale per evasione

LUCCA - Il tribunale di Lucca ha assolto Umberto Tenucci e la moglie, accusati nel processo penale di evasione fiscale.

-

La vicenda risale al 2015 quando la Guardia di Finanza accusò i coniugi di non aver dichiarato ricavi per oltre sette milioni di euro nel loro negozio del centro storico e per questo sequestrò i beni immobili e mobili a carico della coppia. Gli avvocati Paolo Mei e Ludovica Giorgi hanno dimostrato che l’evasione d’imposta fu di gran lunga inferiore ai 150 mila euro per anno solare. Sono stati annullati tutti i sequestri  e i beni tornano nella disponibilità del curatore fallimentare.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento