Una bella Lucchese pareggia ad Olbia 1-1. De Vena illude, pari di Ogunseye

CALCIO C - Emergenza senza fine per la Lucchese di Lopez anche nella difficile trasferta di Olbia. I rossoneri giocano però una bella gara e pareggiano 1 a 1. In vantaggio con De Vena nel primo tempo sfiorano il 2 a 0 con una traversa di Magli in avvio di ripresa ma poi subiscono il pari dell'agile attaccante sardo.

-

E’ una bella giornata di sole al “Bruno Nespoli” di Olbia che il freddo del continente e di Lucca pare un lontano ricordo. Bisognerebbe scaldarsi i cuori con una prova d’orgoglio di una Lucchese ampiamente incerottata e che ha tanti, troppi giocatori in infermeria. Per fortuna rientra Fanucchi che non è roba da poco e Cecchini è al suo posto. Occhio all’Olbia di Mereu che viene da tre, dicesi tre, sconfitte consecutive. Avvio scintillante del match. Neppure il tempo di accomodarsi in tribuna che la Lucchese è già in vantaggio. Corre il 5° minuto ma soprattutto è lesto Alessandro De Vena a concludere con una chirurgico diagonale che non lascia scampo al portiere sardo Aresti. Bene, molto bene per l’attaccante rossonero giunto alla sua quinta rete stagionale. Ma la reazione dei sardi non si fa attendere. Albertoni è magistrale come spesso gli capita e salva su Piredda evitando una rete che sembrava ormai cosa fatta. La Lucchese è però viva e concentrata e a ridosso della mezz’ora va addirittura vicina al raddoppio col redivivo Cecchini. Il primo tempo si chiude con la Pantera meritatamente avanti 1 a 0. In avvio di ripresa i bianchi locali provano a spingere con maggiore veemenza. In realtà la Lucchese è sfortunata: solo la traversa ferma la conclusione di Magli. Dal possibile 2 a 0 all’1 a 1 in un batter di ciglia. Olbia in parità con lo sgusciante Ogunseye. Peccato per una svolta della partita che è favorevole ai padroni di casa. Ma la Lucchese non demorde e il solito Fanucchi cerca la rete ma il suo tiro finisce di poco a lato. De vena spreca il nuovo possibile vantaggio. Lopez inserisce anche l’esperto Capuano al posto di Cardore per gli scampoli finali. In casa rossonera fioccano anche le ammonizioni: finiscono sul taccuino dei cattivi Arrigoni, Cecchini, Merlonghi e Albertoni. Si giocano 2′ di recupero ma il risultato non cambia. Olbia-Lucchese finisce 1 a 1 con qualche rimpianto per i rossoneri che ora godranno del loro turno di riposo. La squadra tornerà in campo il 17 dicembre a Piacenza contro la Pro e forse Lopez potrà recuperare qualche elemento.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento