Numeri lusinghieri per l’industria lucchese nel 2017

PROVINCIA DI LUCCA - Mancano ancora i dati degli ultimi tre mesi, ma il bilancio del 2017 per l'economia Lucchese è ampiamente positivo. A dirlo sono i dati resi noti da Confindustria Toscana Nord relativi al manifatturiero.

-

 

A guidare la conferenza stampa sono stati il presidente Giulio Grossi, affiancato dai presidenti delle varie sezioni e dal direttore Marcello Gozzi.

A livello settoriale:
– la carta è a +1,1% sul 2016 come produzione industriale e +1,4% come export.
– la  meccanica della metallurgia e prodotti in metallo segna +5,3% come produzione industriale e +31,8% come export
– la meccanica delle macchine segna +2,8% come produzione industriale e -3,4% come export
– la nautica segna +0,3% come produzione industriale e +23,8% come export
– il lapideo segna -3,5% come produzione industriale e -9% come export.

Dagli industriali arriva però un appello alle istituzioni: quello di risolvere le questioni più annose. Infrastrutturali, nelle loro declinazioni più tipiche (strade e ferrovie), ma anche nelle accezioni strettamente funzionali alle necessità delle imprese (sistema di smaltimento rifiuti e energia). Oltre al rapporto con il variegato mondo del credito;

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.