Rapina alle poste di Valpromaro: ladri in fuga con il (magro) bottino

CAMAIORE - E' stato rapinato l'ufficio postale di Valpromaro, frazione collinare tra Massarosa e Camaiore. Due banditi si sono introdotti all'interno, subito all'orario di apertura. In servizio c'era solo un'impiegata, che è stata chiusa in bagno per poter agire indisturbati.

-

Sul caso indagano i Carabinieri, arrivati sul posto. I ladri avrebbero agito armati di una pistola giocattolo. Al momento sembra magro il quantitativo di denaro trafugato, 230 euro. L’auto usata dai malviventi è stata ritrovata in localtià Panicale.

Numerose le testimonianze dei residenti della zona che hanno visto una Punto bianca attendere fuori dalla posta fin dalle 7e 30 del mattino. Un complice sarebbe rimasto in auto a fare da palo.

C’è allarme tra i dipendenti delle Poste, per i rischi ai quali sono esposti nel loro lavoro negli uffici periferici, come evidenziano i sindacati.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento