Smog, ripartono i divieti a mezzi inquinanti e caminetti

LUCCA - Nonostante la pioggia sono state emesse nuove ordinanze a tutela della qualità dell'aria dai Comuni di Lucca, Altopascio e Porcari fino al 30 dicembre. Capannori limita invece i divieti fino alla mezzanotte di oggi.

-

Si torna dunque a limitare la circolazione dei veicoli più inquinanti e l’accensione dei caminetti, a contrasto dell’inquinamento atmosferico. I provvedimenti, che rientrano nelle misure del Piano di azione comunale (Pac), sono stati presi in seguito alla nuova nota di Arpat del 26 dicembre.

In base alle ordinanze emesse, per quattro giorni consecutivi, già in corso da oggi 27 dicembre al 30 dicembre compreso, nella fascia oraria 7.30 – 19.30, nei cinque territori comunali non potranno circolare le autovetture diesel euro 0, euro 1 ed euro 2 e i veicoli merci euro 0, euro 1 ed euro 2. Sempre dal 27 al 30 dicembre, 24 ore su 24, nei cinque comuni non si potranno accendere gli impianti domestici di riscaldamento alimentati a legna, come i caminetti. Il divieto non riguarda le stufe a pellet, gli impianti ad alto rendimento termico e quelli che rappresentano l’unica fonte di riscaldamento dell’abitazione. 

Il provvedimento non riguarda nemmeno le case poste a una quota di altitudine di oltre 200 metri.

 

Il Comune di Capannori ha emesso un’analoga ordinanza ma limitata al giorno di oggi mercoledì 27 dicembre: per il traffico divieti fino alle 19.30, per il riscaldamento fino a mezzanotte.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento