Spiaggia invasa da plastica e rifiuti

CAMAIORE - Nel 2050 nei mari ci sarà più plastica che pesci. La rivelazione choc è di un anno e mezzo fa al Forum mondiale di Davos. E non si fa fatica a crederci, passeggiando in questi giorni d'inverno sulla battigia versiliese.

-

Negli oceani finiscono, stando agli studi più recenti, 8 milioni di tonnellate di plastica all’anno, pari a un camion al minuto. Qui siamo a Lido di Camaiore. Complice il forte maltempo degli ultimi giorni, la spiaggia è completamente invasa di rifiuti. E non è certo il lavarone a colpire. Ma l’infinita stesa di plastica. Bottiglie soprattutto, ma anche imballaggi, sedie e altri suppellettili che dai fiumi in piena si sono riversati in mare, che li ha restituiti all’uomo sulla spiaggia. Ma ci sono addirittura giocattoli e peluche.

La pulizia degli arenili anche in inverno spetta ai balneari. Visti l’eccezionale ondata di maltempo, sarà il Comune di Camaiore a rimuovere il materiale spiaggiato. In virtù dello stato di emergenza firmato dalla Regione dopo i giorni di allerta meteo rossa, i costi saranno a carico dell’ente regionale con lavori in somma urgenza.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.