Il bello ci fa buoni; scatti fotografici e momenti di vita quotidiana

BORGO A MOZZANO - “Il bello ci fa buoni”, questo è il titolo che Augusto Biagioni e Alberto Silvestri hanno voluto dare al libro fotografico realizzato dalla Misericordia di Borgo a Mozzano che raccoglia una ampia serie di scatti fotografici realizzati dai due fotografi lucchesi.

-

 

Circa due anni fa Augusto e Alberto si affacciarono quasi in punta di piedi al Convento di san Francesco di Borgo a Mozzano dove da 30 anni gestito dalla locale misericordia è presente un ottimo centro accoglienza anziani. I due fotografi hanno documentato con assoluta riservatezza momenti di vita quotidiana condividendo emozioni e sensazioni con quelle persone che concedono il loro tempo a persone che necessitano di assistenza. Oltre all’attività svolta quotidianamente I due fotografi hanno saputo cogliere anche aspetti artistici e architettonici dello straordinario convento francescano.

Sabato scorso all’interno della chiesa di San Francesco alla presenza di autorità civili e militari e tanto pubblico al termine della messa celbrata da Mons. Michelangelo Giannotti il governatore della Misericordia Gabriele Brunini ha presentato il frutto di questo importante lavoro raccolto in un libro che prende il titolo direttamente dalla emozioni percepite e vissute: Alberto Silvestri fotografo – Augusto Biagioni Fotografo.

Questo è il terzo libro edito da Maria Pacini fazzi dedicato al convento francescano. Il primo, scritto dal governatore Brunini dal titolo “il convento di san francesco del borgo”; il secondo dedicato agli affreschi nel chiostro : “ a sua immagine” di Christopher Stace. E questa infine è la terza opera editoriale composta di foto e di riflessioni letterarie scritte da Lorena Mariani e Roberto Guastucci.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento