Come cambia il terzo settore dopo la riforma

LUCCA - Il cesvot ha organizzato una serie di incontri di consulenza collettiva dedicati al mondo dell'associazionismo e del volontariato. Oggi a lucca si è parlato di riforme del terzo settore

-

Tutte le novità della riforma del terzo settore, ai raggi X. Se ne è parlato nel corso dell’appuntamento organizzato dal Cesvot e rivolto alle associazioni, ai volontari e a tutti gli operatori del terzo settore. Una giornata di lavori che e’ servita per dare indicazioni utili, pratiche, dal sistema dei controlli alle opportunità di finanziamento fino alle raccolte dei fondi senza dimenticare anche le novità fiscali e contabili. Durante l’incontro alla Sala Tobino di Palazzo Ducale, Luca Gori e Riccardo Bemi, esperti del settore e consulenti Cesvot hanno spiegato l’architettura generale della riforma. L’evento fa parte di un programma di incontri di “consulenza collettiva” offerti a tutti gli enti del terzo settore, ai volontari delle associazioni di volontariato, di promozione sociale e delle cooperative sociali della Toscana. Gli incontri in programma sono in tutto 22 e si svolgeranno nelle città di tutta la Toscana fino al 28 febbraio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.