Gatti da tutta Europa nel weekend al Polo Fiere di Lucca

LUCCA - Dopo il successo ottenuto nel 2017 con oltre 5000 visitatori, i più bei gatti di tutte le razze tornano a darsi appuntamento a Lucca per due giorni di gare valide per il Campionato Nazionale dell’Associazione Nazionale Felina Italiana (ANFI).

-

Con i suoi oltre 600 gatti iscritti nei due giorni la mostra di Lucca si può considerare una delle più grandi esposizioni feline svoltesi in Toscana negli ultimi anni e tra le maggiori esposizioni a livello nazionale.

Gli espositori provengono da ogni parte d’Italia e d’Europa con gatti di razze rare tra quali i siberiani, i turchi van, i selkirk dal pelo ricciuto, i kurilian con la coda a pom pom, gli sphynx, i famosi gatti nudi, e gli eleganti orientali oltre che ai più conosciuti persiani, i giganteschi maine coon, i magnetici sacri di birmania, i maestosi norvegesi delle foreste, i dolci certosini e ragdoll, gli affascinanti bengal e tanti altri ancora. Presenti anche esemplari di “Kmer Bobtail”, una razza autoctona della Cambogia che sta intraprendento il percorso del riconoscimento come razza ai fini del campionato. Anche i gatti senza genealogia riconosciuta sono ammessi alla competizione in una classe dedicata a loro, quella dei “gatti di casa”. A testimonianza dell’impegno della nostra Associazione, che da statuto tutela gli interessi di tutti i gatti, in questa edizione ospiteremo una mascotte d’eccezione: Felix, il “gatto a trazione anteriore”, un micio diversamente abile che dimostrerà al pubblico come sia possibile per un felino convivere con un handicap.

Ogni giorno espositivo vedrà una selezione dei migliori soggetti suddivisi per categoria e colore che si contenderanno il titolo di Best in Show per culminare nell’elezione del Best of Best, il miglior soggetto in assoluto di tutta l’esposizione. Responsabile dei giudizi è una giuria composta da giudici provenienti da Italia, Germania, Finlandia, Svezia, Francia, Norvegia.

Il giorno del sabato ospiterà una competizione speciale riservata ai gatti Ragdoll e organizzata in collaborazione con il Club AIR (Associazione Italiana Ragdoll), mentre la domenica sarà la volta dei Sacri di Birmania in collaborazione con A.I.Bir (associazione italiana Birmani)

L’organizzazione dell’evento è a cura della Sezione Toscana dell’Anfi, del cui direttivo fanno parte Katia Pocci (presidente), Francesca Serena (vicepresidente), Paola Marchei (tesoriere), Barbara Bazzotti (segretaria) e i consiglieri Lucia Chiellini, Edoardo Iori e Luca Bracchini, un team di esperti in campo felino che, mosso dalla passione per questi splendidi animali, da anni organizza esposizioni in Toscana, contribuendo così a diffondere la cultura del gatto di razza sul nostro territorio. A Lucca, a cura delle veterinarie Serena e Marchei, sono previsti incontri scientifici con esperti di problematiche feline e di interesse non solo per gli allevatori, ma per tutti gli amanti dei gatti.

Nei padiglioni della fiera saranno presenti stand di grandi marche di alimenti per animali, accessori per gatti, oggettistica e prodotti legati al mondo felino con molti sconti e omaggi. Presente anche un ristorante e bar.

La manifestazione è aperta al pubblico dalle ore 10 alle ore 19, entrambi i giorni. Il biglietto di ingresso costa € 7.50, ridotto € 3.00. Nella giornata di sabato i bambini fino a 12 anni hanno diritto all’ingresso gratuito. Per chi non vuol fare la fila è attiva la prevendita online dal sito www.expofeline-toscana.it .

L’ampio parcheggio della struttura sarà disponibile gratis per espositori e visitatori.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.