Ghiviborgo, a Sestri Levante è l’ora della riscossa e… del sorpasso

CALCIO D - Trasferta in terra ligure per la formazione biancorossoazzurra che cerca punti sul campo del Sestri Levante. Mister Venturi pare orientato a confermare l'undici che ha pareggiato con il Viareggio. All'andata finì 1 a 1 col Ghiviborgo capace di recuperare nonostante l'inferiorità numerica.

-

 

Un bel Ghiviborgo che gioca anche un calcio piacevole ma che non ottiene risultati tali da farlo sentire ancora relativamente tranquillo in prospettiva-salvezza. Anche la dimensione della prova sciorinata nel derby contro il Viareggio è stata più che apprezzabile e, al di là dell’equità del pareggio finale (2-2), il Ghivi ha assaporato il gusto di una vittoria che però non è arrivata. Anche l’innesto dei nuovi, vedi il gran gol di Daniel Gemignani, procede a gonfie vele e quindi ci sono tutte le prospettvie per palesare buona fiducia in vista della fase cruciale e decisiva del torneo.

In realtà dando uno aguardo alla classifica la situazione è molto fluida con parecchie squadre raccolte in pochi punti: una sorta di fazzoletto dal quale bisognerebbe uscire al più presto. La trasferta sul campo del Sestri Levante, diretta rivale per evitare i playout, è in tal senso decisamente importante. Per quanto riguarda la formazione che calerà sul terreno dei rossoblu liguri non dovrebbe discostarsi troppo da quella che se l’è vista col Viareggio.

Il pallone racconta che all’andata, era il 17 settembre scorso, finì 1 a 1. Allo stadio della Terme di Bagni di Lucca la partita si complicò  e non poco per la squadra di Venturi che andò sotto e rimase anche in dieci uomini. Eppure, sorretto da uno straordinario orgoglio il Ghiviborgo riuscì a reagire e a pervenire al pareggio grazie ad una sciabolata vincente di Zagaglioni. Ecco, è da quella grinta che Di Paola & C. devono ripartire per dare slancio e tono nonchè sicurezza alla loro classifica.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento