La carica dei versiliesi candidati al Parlamento

VERSILIA - I giochi sono fatti. Con il 29 gennaio scadono i termini per la presentazione delle liste elettorali in vista del voto del 4 marzo. Dopo lunghe e tesissime settimane di tensioni, i partiti e le coalizioni hanno chiuso il quadro delle candidature.

-

Ma chi sono i versiliesi in corsa per un seggio in Parlamento?

Nel Partito Democratico c’è spazio solo per l’ex sindaco di Forte dei Marmi Umberto Buratti, scivolato però in quarta posizione nel listino proporzionale Toscana 1. Sfumata quella della giornalista viareggina Chiara Sacchetti.  Per Liberi e Uguali l’unica versiliese è la viareggina Elisabetta Liberatore in quarta posizione nel listino.

Potere al Popolo schiera tre giovani versiliesi: Luna Caddeo, Gianluca Venturini, Francesco Corrotti.

Nel Movimento 5 Stelle in un’ottima seconda posizione nel proporzionale c’è il viareggino Gianluca Ferrara, editore locale.

Nel centro destra doppia candidatura per l’ex sindaco di Pietrasanta Massimo Mallegni. Il vice regionale di Forza Italia è il capolista al Senato nel collegio Toscana 1 nel proporzionale e candidato all’uninominale al Senato nel collegio Lucca-Massa Carrara.

Tre le candidature addirittura per l’onorevole uscente Deborah Bergamini, blindatissima: all’uninominale alla Camera a Massa-Versilia Nord, e capolista in tutti e tre i collegi proporzionali. L’imprendtiore viareggino Riccardo Zucconi (Fratelli d’Italia) è il candidato del centrodestra all’uninominale alla Camera a Lucca-Versilia sud. La Consigliera comunale di Camaiore Michela Rugani per l’Udc è in seconda posizione al plurinominale 1 al Senato.

Grande escluso Massimiliano Baldini: per il Consigliere comunale viareggino l’amicizia stretta con Matteo Salvini non è bastata per un posto nelle liste della Lega.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.