Lucca, ladri di auto sorpresi dalla Polizia Stradale in un parcheggio sulla Romana

LUCCA - Due ladri di auto sono stati sorpresi dalla Polizia Stradale di Lucca mentre si aggiravano fuori un centro commerciale alla ricerca di veicoli da depredare.

-

Quello dei furti ai danni di mezzi fermi nelle aree di servizio o nei grandi parcheggi è un fenomeno che la Polstrada, su input della Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato, monitora di continuo per contrastarlo.
Ciò che è accaduto proprio lo scorso fine settimana, a Lucca, in un parcheggio sulla via Romana. I poliziotti, che si erano mescolati tra i clienti, hanno notato un furgone bianco che faceva troppi giri lì dentro. Gli occupanti, due giovani di Napoli di 27 e 21 anni, non sono stati convincenti nello spiegare agli investigatori il motivo della loro presenza in quel posto.
Sono stati controllati più a fondo e dal vano portaoggetti del mezzo è spuntato fuori un astuccio nero con dentro tre grimaldelli, molto piccoli ma adatti a manomettere serrature. A terra, sotto il sedile del conducente, c’erano pure un cacciavite e un coltello a lama lunga, con manico in legno.
I furfanti sono stati neutralizzati per tempo dalla Polstrada, che ha impedito loro di fare razzie tra i veicoli e, magari, di portarsene via uno. Gli investigatori hanno denunciato i due maldestri ladri per possesso ingiustificato di attrezzi da scasso, che sono stati poi sequestrati.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.