Mareggiata record: ora si teme una nuova invasione di plastica

VERSILIA - Il vento ha sferzato la costa per tutta la giornata, segnata dall'allerta meteo codice arancione per mareggiate e codice giallo per vento su tutta la costa centro-settentrionale toscana. L'allerta cessa alle 20 di stasera, mercoledì' 17 gennaio.

-

La Versilia non è stata risparmiata dall’ondata di maltempo. Il libeccio continua a soffiare forte, con raffiche arrivate occasionalmente fino a 100km/h. Mare in tempesta per tutto il giorno: le onde hanno invaso metà spiaggia, in alcuni punti sfiorando gli stabilimenti balneari. Non si segnalano allagamenti di rilievo al momento. A Marina di Pietrasanta il Comune in via precauzionale ha chiuso ai pedoni il pontile, prima volta che viene adottato un provvedimento simile a Tonfano.

Gli effetti peggiori della mareggiata sono attesi nei prossimi giorni. Si teme infatti una nuova invasione di lavarone, accompagnato da rifiuti e soprattutto tanta plastica. In queste settimane, e anche prima di Natale, le spiagge versiliesi in lunghi tratti sono state ricoperte da cumuli di spazzatura proveniente dal mare, in molti casi ancora da rimuovere. La situazione potrebbe dunque peggiorare a breve.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.