Ponte di Sasso, ora il collaudo; a febbraio i lavori per la rotatoria

CAMAIORE - Dovrebbero partire a febbraio i lavori per la nuova viabilità al Ponte di Sasso a Capezzano Pianore, uno dei punti più critici del traffico versiliese. snodo nevralgico tra la via Sarzanese e la provinciale di Camaiore.

- 3

Dovrebbero, perchè prima c’è da concludere la messa in sicurezza del Ponte, condizione necessaria per l’avvio del nuovo cantiere.

Giovedì mattina, 25 gennaio, si svolgeranno le prove di carico sul ponte, sostenuto adesso dalla struttura di consolidamento installata dalla Provincia di Lucca. Iniziati nel novembre scorso, i lavori per la realizzazione dell’impalcato che mette in sicurezza il ponte si sono infatti conclusi nei giorni scorsi. Prima di togliere le attuali limitazioni al traffico la Provincia di Lucca effettuerà le necessarie verifiche tecniche. Se l’esito sarà favorevole, sarà revocato il divieto di transito ai camion sopra le 7,5 t e il senso unico alternato alle auto: misure introdotte esattamente un anno fa, per problemi di stabilità della struttura, in attesa dei lavori di messa in sicurezza.

Dodici mesi di disagi cronici per il traffico tra Camaiore, Massarosa e Viareggio, destinati a protrarsi. Superato il collaudo infatti partiranno altri lavori, quelli della Salt per la realizzazione della maxi-rotatoria che dovrà risolvere definitivamente il nodo viabilità. Per vedere finalmente chiusi i lavori sono previsti 18 mesi.

Ancora un anno e mezzo di tempo da stringere i denti, salvo – naturalmente – imprevisti.

Commenti

3


  1. Credo che uno dei motivi principali che ha permesso al nostro bel Paese di detenere il primato di inefficienza rispetto agli altri Paesi europei sia proprio la burocrazia. Anche in questo caso, a distanza di quattro mesi dalla pubblicazione dell’articolo, non sono ancora partiti i lavori per l’allestimento del cantiere da parte di S.A.LT. per la realizzazione della tanto attesa rotatoria.


  2. A febbraio 2018 avevo inviato una mail per chiedere spiegazioni a S.A.L.T. e una responsabile alle comunicazioni della Società Autostrade Ligure Toscana mi rispose che a giorni sarebbe stato allestito il cantiere. Posso solo aggiungere: Questa è l’Italia della VERGOGNA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.