Rapine nei centri massaggi cinesi: denunciato 30enne

PIETRASANTA - E' stato preso il presunto responsabile della serie di rapine e tante rapine ai danni di due centri massaggi cinesi, avvenute tra il 29 dicembre e il 6 gennaio. La Polizia di Stato ha denunciato un 30enne pietrasantino.

-

Per tre volte, l’uomo, a volto scoperto, dopo essersi fatto aprire la porta come un normale cliente, ha estratto un coltello e, minacciando le donne addette alla ricezione, ha arraffato quello che poteva, solo pochi soldi od oggetti, per poi fuggire precipitosamente.

Un centro ha subito ben tre assalti. Nel’ultimo, non riuscendo a farsi aprire la porta, si è accanito con un sasso contro le vetrate. L’altro centro ha subito solo un assalto, nel quale l’uomo ha arraffato solo il cellulare di una ragazza addetta all’esercizio.

Le indagini sono state curate dal Commissariato di Forte dei Marmi. Grazie alle testimonianze delle commesse, spaventate dagli episodi, è stato identificato l’aggressore, denunciato a piede libero per rapina continuata, tentata rapina e danneggiamento aggravato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.