Sport: il vecchio anno è alle spalle, tutti concentrati sul 2018

SPORT VARI - Il 2018 ormai è realtà e dopo le vacanze - brevi - di Capodanno, anche il mondo sportivo si proietterà su un anno che si preannuncia intenso.

-

Partiamo dalla Lucchese che ha salutato il 2017 con la sconfitta di Pontedera. La speranza è che con l’anno vecchio i rossoneri si siano lasciati alle spalle un periodo tutt’altro che facile. Non tanto dal punto di vista sportivo visto che i playoff della scorsa primavera sono un ricordo recente, ma da quello societario: a gennaio l’uscita di scena di Bacci, la salita in cattedra dei soci lucchesi, la volontà di vendere sfociata nella cessione alla cordata guidata da Belardelli prima del dietrofront imposto dalla sommossa popolare dei tifosi. E la vicenda ancora non è finita. Proprio tra poche ore è in programma un nuovo summit in Comune con i soci rossoneri. Sul campo i ragazzi di Lopez torneranno in campo solo il 22 gennaio al Porta Elisa contro il Livorno.

Il 2017 resterà l’anno de Le Mura Lucca, per la prima volta campione d’Italia. La rivoluzione di questa estate, sia tecnica che di giocatrici non ha sconvolto assolutamente gli equilibri e l’avvio delle ragazze di Barbiero è stato ottimo. La ripresa del campionato è per il 7 gennaio quando Lucca scenderà sul parquet di Vigarano.

L’hockey ha regalato più delusioni che soddisfazioni alle nostre squadre. Il Forte dei Marmi ha visto svanire in finale la conquista dell’ennesimo scudetto in favore del Lodi. Il Cgc quella della Coppa Cers nella final four organizzata proprio a Viareggio. L’obiettivo è quello di rifarsi nel 2018. Le premesse ci sono tutte. Il 6 gennaio si torna in pista per il campionato: Viareggio ospita Scandiano, il Forte dei Marmi andrà a Correggio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.