Vigili del Fuoco, nelle caserme toscane si torna a cucinare

FIRENZE - E' stato firmato a Firenze l'accordo con la ditta dell’appalto ristorazione nelle Caserme dei Vigili del Fuoco della Toscana che prevede il reintegro delle lavoratrici che fino al 31 dicembre cucinavano i pasti nei distaccamenti, anche in provincia di Lucca.

-

Dopo le mobilitazioni e le proteste dei giorni scorsi dei lavoratori, tra sindacati regionali di categoria e Ri.ca è stato firmato un verbale di incontro che prevede l’assunzione delle lavoratrici: niente più pasti preconfezionati, dunque, e ritorno della cucina espressa anche nei distaccamenti di Pietrasanta, Viareggio e Castelnuovo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento