Bolletta dell’acqua, dalla Geal rimborsi per 900 famiglie lucchesi

LUCCA - Sono 900 le famiglie lucchesi in difficoltà economica che stanno iniziando a ricevere i rimborsi Geal nella bolletta dell'acqua in spedizione in questi giorni.

-

 

Il fondo annuale, aumentato dalla Geal del 50% a partire dal 2016 per venire incontro alla crescita delle domande, ammonta ad oltre 75.000 euro e i rimborsi sono assegnati grazie al bando lanciato dal Comune di Lucca lo scorso ottobre. L’importo medio è di 84 euro. Per i nuclei familiari fino a due componenti il contributo è di 60 euro, sale a 75 per tre e quattro componenti, a 85 per cinque e sei e 90 euro oltre i sei componenti. Hanno avuto la possibilità di accedere al bonus acqua i residenti con utenze domestiche nell’abitazione di residenza con ISEE fino a 17 mila euro.

 

“Si tratta di una misura di sostegno alle situazioni di disagio economico  – spiega il presidente di Geal Giulio Sensi – che con gli anni è stata stabilizzata grazie alle regole tariffarie che impongono ai gestori di prevedere un fondo di questo tipo. La sinergia col Comune di Lucca è fondamentale per diffondere sul territorio la conoscenza del bando e le sue possibilità in maniera efficace e trasparente”.

 

La zona del comune dove ci sono state più richieste e assegnazioni è il quartiere di Sant’Anna (152), il più popoloso, ma molte sono state le domande nel centro storico (98), San Concordio (90), San Vito (88) e Saltocchio (54). In totale negli ultimi quattro anni sono ammontati a 350.000 i rimborsi sulla bolletta dell’acqua ai lucchesi in disagio economico. I contributi sono stati tutti assegnati tramite bando e il fondo stanziato va a beneficio delle sole utenze domestiche, grazie a precise regole tariffarie che danno a Geal la possibilità di accantonare ogni anno una cifra a sostegno degli utenti in difficoltà.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.